Bagnaia va volare la Ducati, ma Vale c’è eccome se c’è…

Non male come partenza anche per la MotoGp. Bagnaia in pole con la Ducati. Valentino, nonno Valentino quarto. OPeccato per Morbidelli che è soltanto settimo. Ma possiamo dire che gli italiani (ce ne sono sette al via) sono partiti decisamente bene. Ci sarà da divertirsi anche qui aspettando Marquez e magari pure il Dovi tentato da un’Aprilia finalmente presente.

Prima gara con la Ducati ufficiale e priuma pole. Mica male cominciare così anche perchè Miller non è un compagno lento, anzi. La scelta dei piloti Ducati mi aveva fatto arricciare un po’ il naso. Mi sembrava una scelta al ribasso, dopo aver fatto partire il Dovi e non esser riusciti ad accalappiare un altra giovane promessa. Bagnaia sarebbe stato al top di fianco al Dovi. Ma in Ducati hanno fatto una scelta controcorrente e oggi festeggiano. Bravi

“Sono felicissimo, vorrei dare un grande abbraccio alla mia ragazza e alla mia famiglia. E’ stata una bellissima qualifica. Già ieri avevo detto che poi sarebbe potuti arrivare sull’1:52. Ho visto che piano piano ci stavo arrivando, non me l’aspettavo, è un tempo incredibile. E’ il miglior modo per iniziare la nuova avventura con il team”, la dedica dell’uomo in pole.

“Pecco ha fatto un giro incredibile, bravo, si merita la pole. Io sono molto contento, ho fatto un grande tempo, avevo un bel ritmo con il secondo set di gomme, peccato per la prima fila, forse si poteva fare, ma è difficile centrare il giro perfetto. Partire quarto è importante per la gara di domani”, ha detto il dottor Rossi.

E poi vedere l’Aprilia del team Gresini così avanti sullo schieramento fa bene al cuore.

Share Button
umberto zapelloni

Nel 1984 entro a il Giornale di Montanelli dove dal 1988 mi occupo essenzalmente di motori. Nel gennaio 2001 sono passato al Corriere della Sera dove poi sono diventato responsabile dello Sport e dei motori. Dal marzo 2006 all'aprile 2018 sono stato vicedirettore de La Gazzetta dello Sport

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.