La #RedBull di Max sfacciata e aggressiva. Proprio come lui

Mattia Binotto era stato chiaro: “Non siamo noi la macchina da battere, non abbiamo vinto gli ultimi mondiali e neppure …

Share Button