Da Little Italy all’Italia, Francis Ford Coppola: #WeAreItaly

Da Little Italy alla grande Italia, Francis Ford Coppola dona la sua voce per inviare un messaggio di speranza alla sua amata Italia. I nostri cuori sono con quelli colpiti da questo virus. “Nel giorno del suo compleanno (7 aprile) e della Giornata mondiale della salute, Francis Ford Coppola dona la sua voce al video “Letter of Hope”, che può essere visto osui canali social della FIAT.

Un figlio di Detroit e dell’Italia – i genitori della madre di Coppola, che si chiamava appunto Italia, sono nati a Napoli (suo nonno materno Francesco Pennino era un compositore di canzoni italiane, un importatore di film italiani e proprietario di un cinema) – il video abbraccia le città costiere e montane della penisola, come la “lettera” di Coppola cattura le persone, la storia, la cultura e la forza del paese.Il 7 aprile è #worldhealthdayL’agenzia Migrante di Los Angeles ha svolto il lavoro pro-bono, così come il compositore Flavio Ibba ha realizzato la colonna sonora originale del video intitolato “Italian Spirit”.Il video è stato creato in collaborazione con l’ambasciata italiana e #WeAreItalyQuesto il testo del video:

Ciao Italia

È un momentaccio, eh?

Chiaro che il momento è difficile ma ne abbiamo già affrontati tanti, di momenti duri

Sai cosa, quello che ci ha tenuti in piedi è stata la nostra energia La nostra determinazione ad affrontare e abbracciare l’ignoto.

Ora, questo spirito speranzoso che non si spezza mai,diventa il nostro principale alleato.

Oggi più che mai.

Da “Little Italy” , alla Grande Italia.

Siamo con te. Con Amore.          

Share Button
Annunci
umberto zapelloni

Nel 1984 entro a il Giornale di Montanelli dove dal 1988 mi occupo essenzalmente di motori. Nel gennaio 2001 sono passato al Corriere della Sera dove poi sono diventato responsabile dello Sport e dei motori. Dal marzo 2006 all'aprile 2018 sono stato vicedirettore de La Gazzetta dello Sport

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.