La #Nascar primo sport a riaccendere i motori

La prima serie a riaccendere i motori sarà la Nascar negli Stati Uniti che scalpitano per tornare alla vita. L’appuntamento, a porte chiuse, è per il 17 maggio a Darlington in Sud Carolina.

La Nascar ha annunciato che la stagione di gare, sospesa da metà marzo a causa del coronavirus, riprenderà il 17 maggio sul circuito di Darlington, nella Carolina del Sud, con la prima delle sette gare a porte chiuse in programma in undici giorni.

La Nascar (Vedi sito ufficiale) è la seconda organizzazione sportiva professionistica a tornare alle competizioni negli Usa, dove tutto lo sport è fermo da un mese e mezzo a causa della pandemia. preceduta solo dal campionato Ufc di arti marziali miste che dal 9 maggio terrà una serie di tre riunioni a porte chiuse in Florida.

“La Nascar e i suoi team sono entusiasti di tornare alle corse e hanno un grande rispetto per la responsabilità derivante dal ritorno alle competizioni – ha detto O’Donnell, il vice presidente esecutivo della Serie -. Riprenderemo in un ambiente che garantirà la sicurezza dei nostri concorrenti e addetti (sarà presente solo il personale essenziale con obbligo di mascherine)

Nel rapporto per la sicurezza stilato dal Politecnico di Torino per poter far ripartire lo sport in sicurezza, l’automobilismo in circuito è tra gli sport che possono avere il fattore rischio più basso, ma un rischio naturalmente esiste perchè il contatto tra meccanici, tra ingegneri, tra il pilota e la sua squadra non possono essere sicuri al 100%. Per farlo bisognerebbe attrezzare le piste come hanno fatto aziende come Ferrari o Brembo per mettere i sicurezza le loro fabbriche. Ma un conto è un’azienda dove in caso di febbre alta, un operaio o un dirigente vengono mandati a casa per ulteriori controlli, un altro è un evento sportivo dove ci si potrebbe trovare costretti a decimare un team…

Non è facile, ma sarà curioso vedere come ripartiranno e che effetti ci saranno sugli appassionati. Certo in Italia ci siamo già appassionati alle gare virtuali che Sky trasmette con passione, quindi una gara a porte chiuse sarebbe manna.

Share Button
umberto zapelloni

Nel 1984 entro a il Giornale di Montanelli dove dal 1988 mi occupo essenzalmente di motori. Nel gennaio 2001 sono passato al Corriere della Sera dove poi sono diventato responsabile dello Sport e dei motori. Dal marzo 2006 all'aprile 2018 sono stato vicedirettore de La Gazzetta dello Sport

1 commento

  1. […] La #Nascar primo sport a riaccendere i motori 02/05/2020 […]

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.