Binotto: bicchiere mezzo pieno… migliora la gestione gomme

Mattia Binotto vede il bicchiere mezzo pieno. Non ha tutti i torti: e’ mancato l’assalto al podio ma c’è stato un passo avanti nella gestione delle gomme, soprattutto delle rosse con cui partita Charles vero punto debole come ricordiamo in Germania.

“Credo che si possa dire a ragion veduta che i progressi che si sono visti nelle ultime gare si stiano consolidando, anche e soprattutto sul passo di gara, su piste e in condizioni differenti fra loro”

“È un fatto importante sia per questo finale di stagione che in vista della prossima.
Charles è stato ancora una volta molto bravo, sia nella gestione delle gomme che nella fase difensiva. Anche Seb ha disputato una bella gara e ci dispiace molto per il problema al pit-stop che lo ha estromesso dalle prime dieci posizioni della classifica e ci ha fatto perdere punti preziosi.

“Voglio fare le congratulazioni alla Mercedes per la conquista del titolo iridato Costruttori. Da parte nostra, sappiamo bene che c’è tanta strada da fare per tornare a lottare per quegli obiettivi che ci competono ma siamo altrettanto convinti che ci riusciremo. Le sensazioni che stanno provando le ho provate anch’io all’epoca di Michael … conosco la ricetta giusta per vincere così e non ci resta che metterla in pratica”

Share Button
umberto zapelloni

Nel 1984 entro a il Giornale di Montanelli dove dal 1988 mi occupo essenzalmente di motori. Nel gennaio 2001 sono passato al Corriere della Sera dove poi sono diventato responsabile dello Sport e dei motori. Dal marzo 2006 all'aprile 2018 sono stato vicedirettore de La Gazzetta dello Sport

1 commento

  1. Contento lui…

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.