#Ferrari #Leclerc contratto fino al 2024 per il Mondiale

GP CANADA F1/2019 – VENERDÌ 07/06/2019 credit: @Scuderia Ferrari Press Office

La Scuderia Ferrari Mission Winnow è lieta di comunicare di avere esteso il contratto con Charles Leclerc. Il talento che la squadra italiana ha cresciuto in casa dal 2016, all’interno della Ferrari Driver Academy, sarà dunque legato al team fino alla fine della stagione 2024.

Il regalo di Natale per i tifosi della Ferrari è un comunicato di quattro righe che lega Charles Leclerc alla Scuderia per altri 5 anni. Il giovane monegasco aveva già un contratto fino al 2021, ma le prestazioni della scarsa stagione e la corte della Mercedes, hanno indotto la Ferrari ad allungargli (ed arricchirgli in contratto).

Charles ha firnato per 9 milioni di euro a stagione a salire e con bonus legati ai risultati. Più del triplo di quanto prendeva quest’anno, ma ancora un quarto di quanto incassa Vettel all’ultimo anno del suo contratto

“Sono estremamente contento di rinnovare con la Scuderia Ferrari. La stagione appena conclusa come pilota della squadra più prestigiosa in Formula1 è stata per me un anno da sogno – ha detto Charles – Non vedo l’ora di rendere ancora più profondo il rapporto già forte che mi lega al team dopo un 2019 intenso e ricco di emozioni. Guardo al futuro con impazienza, prontissimo a cominciare la prossima stagione”.

“La decisione e il desiderio di prolungare il contratto con Charles ci sono parsi sempre più naturali gara dopo gara, nell’ottica di assicurarci la collaborazione con il nostro pilota per le prossime cinque stagioni. Ciò a riprova dell’impegno della Scuderia e di Charles nel legare saldamente i propri nomi per il prossimo futuro – ha aggiunto Binotto – Charles fa parte della nostra famiglia già dal 2016 e siamo più che orgogliosi dei frutti che stiamo raccogliendo dalla nostra Academy. Ci fa quindi un grande piacere poter annunciare che sarà con noi per molti anni a venire e siamo impazienti di scrivere con lui nuove pagine della storia del Cavallino Rampante”.

Leclerc compirà 23 anni a ottore, a fine contratto con la Ferrari sarà ancora giovanissimo, ma il suo augurio è quello di aver già riscritto la storia della Scuderia e della Formula 1.

La Ferrari ha fatto bene a blindarlo. Charles rappresenta il futuro e oltretutto ha ancora un enorme margine di miglioramento.

Share Button
umberto zapelloni

Nel 1984 entro a il Giornale di Montanelli dove dal 1988 mi occupo essenzalmente di motori. Nel gennaio 2001 sono passato al Corriere della Sera dove poi sono diventato responsabile dello Sport e dei motori. Dal marzo 2006 all'aprile 2018 sono stato vicedirettore de La Gazzetta dello Sport

1 commento

  1. Il vero regalo di Natale sarebbe non rinnovare il contralto al quattrovoltecampionedelmondo.Ma non ci sono in giro piloti con cui sostituirlo ma in fondo al cacciatore di pornostar va bene così. Verstappen non lo vorrebbe e di Hamilton non sa che farsene. Meglio uno che non vince da sette anni piuttosto di uno che ha vinto sei campionati del mondo. Adesso ci vorrebbe solo che Leclerc fosse nominato prima guida per l’anno prossimo…

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.