#Mercedes con un positivo. #Vettel azionista Aston Martin

La Germania a ottobre non poteva che presentarsi così. Fa freddo là fuori. Lo si vede dalle immagini in arrivo dal Nurburgring dove è in programma il primo EifelGp. Guardate come sono intabarrati Vettel e Leclerc per credere…

La notizia del giorno è il caso Covid in Mercedes. Non si tratta di un pilota però… “Possiamo confermare che un membro del team è risultato positivo al test per il COVID-19 – ha annunciato il team su Twitter -. Il caso è stato gestito e viene gestito in linea con i protocolli FIA, lavorando a stretto contatto con la Federazione”. Perez a parte è il primo caso dopo 10 gare che coinvolfe il membro di un team (c’erano stati due casi in precedenza, ma non erano membri stabili delle squadre). Vedremo che accadrà ora.

“Dispiace che un membro della nostra squadra si stato colpito da questa cosa – ha commentato Hamilton – ma questo ci deve ricordare che quella cosa è ancora tra noi, non è scomparsa e dobbiamo continuare a indossare le mascherine e a lavarci le mani. Non ci saranno ripercussioni sul team però perchè siamo una grande organizzzaione e non sarà la mancanza di una persona a preoccuparci”.

Certo quel che è successo fa tornare in mente le dichiarazioni di Marko di un paio di giorni fa “C’era molta vita a Sochi – ha dettoil consulente sportivo della Red Bull a SpeedWeek – I fan erano di buon umore, il tempo era bello così come l’atmosfera in città, e fuori dal paddock erano in pochissimi a indossare la mascherina. Non può continuare così: la fidanzata di un nostro pilota è stata infettata, mentre lui non è stato contagiato. Un altro è stato in una festa, e lì dentro c’erano tre persone positive al Coronavirus, ma fortunatamente anche lui è risultato negativo”.

Il mio pezzo sui 20 anni dal titolo di Schumacher e il debutto di Mick leggi qui

La Ferrari ha portato qualche piccola novità: “diverse barge board e un fondo modificato nel bordo d’ingresso che è più rialzato per incanalare più flusso sotto alla vettura – racconta Motorsport -. Si tratta di interventi di micro-aerodinamica che dovrebbero rendere le Rossa più guidabile e prestazionale”. Leclerc ha detto che le novità permetteranno un piccolo passo avanti ma che si tratterà sempre di “small steps”… piccoli passi davvero.

Il prototipo della nuova V12 Aston Matin Speedster: verrà prodotta in 88 esemplari

La novità del giorno arriva dalle parole di Sebastian Vettel che ha raccontato di essere già azionista Aston Martin (non ha detto quante ne possiede) perchè crede molto nel progetto. Ma da qui a dire che voglia diventare manager un giorno ce ne passa. Per ora è solo un investimento.

Share Button
umberto zapelloni

Nel 1984 entro a il Giornale di Montanelli dove dal 1988 mi occupo essenzalmente di motori. Nel gennaio 2001 sono passato al Corriere della Sera dove poi sono diventato responsabile dello Sport e dei motori. Dal marzo 2006 all'aprile 2018 sono stato vicedirettore de La Gazzetta dello Sport

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.