Peugeot cambia il Leone: come si evolve il più antico marchio automobilistico

Il Leone di Peugeot è il più antico marchio automobilistico del mondo tra le case ancora in attività. Negli anni è cambiato molto, fino a diventare anche una scultura gigante negli stand della casa oggi parte del gruppo Stellantis ai Saloni dell’auto. Oggi il Leone cambia ancora una volta: il 25 febbraio 2021 è il giorno in cui il logo Peugeot va nel futuro.

Dal 1850, Peugeot ha adottato, nel corso degli anni, dieci loghi tutti rappresentativi dell’emblema del leone. Oggi, l’undicesima versione, più raffinata, qualitativa ed elegante, nasce dal Peugeot Design Lab, il laboratorio di Global Brand Design del marchio.

Lanciato nel 2010, l’attuale logo doveva evolversi per sugellare la crescita del posizionamento del brand dopo il rinnovamento completo dei suoi modelli negli ultimi 10 anni. All’inizio del 2021 tutto è andato in porto con il lancio di una gamma che sarà inaugurata da Nuova Peugeot 308, con un nuovo sito internet e la nascita di Stellantis. Peugeot è un brand al passo coi tempi. Riesce persino a precorrerli, accompagna la sua epoca, anticipa i cambiamenti di comportamento, apre la strada a nuove soluzioni di mobilità. Ha attraversato tutte le rivoluzioni: industriale, tecnologica, politica, sociale, digitale e, ora, ambientale — la transizione energetica e la mobilità a zero emissioni sono al centro della sua strategia per un futuro sostenibile.

Da 10 anni, uno straordinario lavoro di crescita di posizionamento è stato fatto su tutta la gamma prodotti. E il risultato è sotto gli occhi di tutti: “International Van of the Year” con i Peugeot e-Expert nel 2021 e Partner nel 2019, e tre premi “Car Of The Year” (308 eletta nel 2014, 3008 nel 2017 e 208 nel 2020). E soprattutto una gamma elettrificata di autovetture e veicoli commerciali. La crescita di posizionamento e di valore della gamma prodotti è oggi completato dal lavoro sul design dello stesso marchio.

Il nuovo logo incarna quello che ha significato Peugeot ieri, quello che significa oggi e quello che significherà domani. Questo nuovo logo, con l’effigie del leone, accompagna il marchio da sempre. Tiene alti con fierezza i valori del brand. Un logo è stato disegnato per durare nel tempo. È proprio questo il significato dell’emblema. Una forma identitaria, senza tempo, universale e multiculturale. È un segno distintivo, un simbolo di appartenenza, di riconoscimento. Con esso e la sua nuova identità visiva, Peugeot vuole unire la Storia all’ultra-modernità e partire alla conquista di nuovi territori, accelera la sua crescita internazionale, esporta lo stile e il suo know-how.

Il marchio Peugeot inaugura una nuova pagina della sua storia. Una nuova era.

Veicoli, Concessionari, prodotti correlati, siti web, comunicazioni, segnaletica… Sono tutti i punti di contatto con il marchio, organizzati e armonizzati intorno a un sistema unico, coerente e trasversale. Dal canto suo, il sito web diventa il luogo di un’esperienza di “concessionaria on line”, diventando una vendita nativa on-line. Semplice, efficace, intuitivo, immersivo, altamente visivo, dinamico e “business oriented”, propone un percorso di vendita perfettamente fluido. Le sue funzionalità permettono di realizzare on-line quello che si può fare nel punto vendita fisico: scoperta, configurazione, vendita, stipula del contratto, finanziamento, permuta del veicolo…

Con il nuovo logo lancia la sua prima campagna di marca da 10 anni: THE LIONS OF OUR TIME. Con questa campagna ottimista e internazionale, coinvolge i suoi Clienti e coloro che non lo sono. Il brand si appropria di un nuovo territorio universale, il tempo. Celebra i “Leoni di oggi”, di tutte le età, di tutte le culture e di tutti gli orizzonti. Questi “Leoni di oggi” sono meno alla ricerca di potere o di denaro, ma più alla ricerca di un tempo di qualità. Con la campagna LIONS OF OUR TIME, Peugeot invita i consumatori a riprendere il controllo del loro bene più prezioso: il tempo. Per trasformarlo in un tempo di qualità, più esperienziale, più ricco. Come marchio generalista alto di gamma e innovativo, propone un’esperienza che offre secondi, minuti e ore che non sono mai una routine, siano essi trascorsi on-line, a bordo delle sue auto o nei suoi punti vendita.

Poiché vivere il territorio di Peugeot non si limita alle Concessionarie o al web, il marchio lancia una nuova collezione lifestyle, pulita, affascinante e di qualità: abbigliamento, pelletteria, accessori moda, accessori elettronici, articoli per la tavola, cartoleria, packaging, modellini… l’intero universo Peugeot è in sintonia con la sua nuova identità di marca.

Share Button
umberto zapelloni

Nel 1984 entro a il Giornale di Montanelli dove dal 1988 mi occupo essenzalmente di motori. Nel gennaio 2001 sono passato al Corriere della Sera dove poi sono diventato responsabile dello Sport e dei motori. Dal marzo 2006 all'aprile 2018 sono stato vicedirettore de La Gazzetta dello Sport

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.