Porsche pronta a tornare in Formula 1…

Porsche potrebbe tornare in Formula 1 dal 2025 in poi, quando cambieranno i regolamenti sulle Power Unit. Lo ha lasciato capire il presidente del consiglio di amministrazione Oliver Blume. Le nuove regole sui motori e il budget cap potrebbero spingere al ritorno.

La casa automobilistica tedesca sta considerando un ritorno nel Mondiale a medio termine. Blume ha affermato come Volkswagen stia esaminando se entrare di nuovo in F1. “Per noi è una prospettiva interessante” ha detto. Una decisione è attesa entro pochi mesi, ha detto Blume.

La Porsche manca dal 1991, quando forniva i motori alla Footwork. Un ricordo decisamente infausto per la grandezza del marchio che nel mondo delle corse ha scritto (soprattutto a Le Mans) pagine indimenticabili. Basta sentire i ricordi di Alex Caffi…

Quando poco prima di Natale incontrai Stefano Domenicali per l’intervista poi apparsa su Auto Italiana, il nuovo Ceo della Formula 1 mi aveva raccontato di come qualcosa si stesse muovendo nel gruppo Volkwagen dove lui era stato ingaggiato proprio per studiare un progetto Formula 1 dopo il suo addio alla Ferrari. Senza il Diesel Gate oggi un motore del gruppo (Porsche o Audi) sarebbe già in pista e magari pure una scuderia. “Non sarei meravigliato se ptesto cambiassero idea” mi aveva detto Sfefano.

Adeso arrivano le conferme. Dopo aver lasciato l’endurance ed essersi dedicata alla Formula E, Porsche sta valutando davvero di rientrare in Formula 1. Le nuove regole sui motiri potrebbero invogliare. Vedremo. Ma certo non siamo mai stati così vicini.

Share Button
umberto zapelloni

Nel 1984 entro a il Giornale di Montanelli dove dal 1988 mi occupo essenzalmente di motori. Nel gennaio 2001 sono passato al Corriere della Sera dove poi sono diventato responsabile dello Sport e dei motori. Dal marzo 2006 all'aprile 2018 sono stato vicedirettore de La Gazzetta dello Sport

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.