Rassegna stampa da Gedda tra diritti umani e lotta mondiale

Sta per cominciare a Gedda il penultimo weedend dell’anno per la Formula 1 che prende contatto con l’Arabia Saudita e i suoi problemi. Sui giornale si comincia a parlare di una gara che potrebbe anche chiudere i giochi se Max conquisterà 18 punti in più di Lewis.

Per saperne di più della pista Debutta l’Arabia Saudita. Istruizioni per l’uso della velocissima pista di Jedda da 250 orari di media

Per leggere le dichiarazioni Verstappen: “Non corro contro Lewis”. Hamilton: “Sarebbe il mondiale più significativo”

Share Button
umberto zapelloni

Nel 1984 entro a il Giornale di Montanelli dove dal 1988 mi occupo essenzalmente di motori. Nel gennaio 2001 sono passato al Corriere della Sera dove poi sono diventato responsabile dello Sport e dei motori. Dal marzo 2006 all'aprile 2018 sono stato vicedirettore de La Gazzetta dello Sport

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.