Sainz, una Ferrari in prima fila: proverò a passare Norris al via

Dopo un paio di Gran premi un po’ sottotono con due uscite di piste dolorose, Sainz ha vissuto il suo miglior sabato da ferrarista sognando addirittura la pole per qualche minuto. E’ stato bravo a cogliere l’attimo.

“È stata una sessione di qualifica difficile e sono orgoglioso di come siamo riusciti a mettere assieme un gran giro che ci ha posizionato in prima fila, al secondo posto. Queste condizioni complicate mi piacciono e mi sono anche goduto l’ultimo tentativo con le slick. Siamo stati tra i primi a tagliare il traguardo e l’attesa per la conferma della seconda posizione è stata snervante, perché la pista si stava asciugando rapidamente! La prima fila per domani è un buon risultato e sono soddisfatto, ma avrei preferito rimanere in pole!”
“Domani è molto probabile che sarà asciutto e venerdì abbiamo avuto un ritmo decente nei long run. Il graining sulle gomme anteriori sarà impegnativo da gestire ma darò tutto dal primo giro fino alla fine. Congratulazioni a Lando per la sua prima pole! Sono contento di partire al suo fianco. Sarà divertente  spero di riuscire a passare Lando alla partenza o, in caso contrario, almeno di ottenere una buona scia, perché partire dalla seconda posizione qui, sul lato sporco della pista, è davvero penalizzante”.

Share Button
umberto zapelloni

Nel 1984 entro a il Giornale di Montanelli dove dal 1988 mi occupo essenzalmente di motori. Nel gennaio 2001 sono passato al Corriere della Sera dove poi sono diventato responsabile dello Sport e dei motori. Dal marzo 2006 all'aprile 2018 sono stato vicedirettore de La Gazzetta dello Sport

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.