Aspettando Imola, fine settimana a Roma con la Formula E

La Formula E torna a Roma con una doppia tappa. Si gareggia sia sabato (ore 16) che domenica (ore 13). Due gare sul nuovo tracciato dell’Eur dove la Formula elettrica ha già gareggiato due volte. Mediaset e Sky le seguiranno in diretta . Aspettando Imola che andrà in scena con la Formula 1 il 18 aprile, un bel modo di scaldare motori e passione

Roma ha ridisegnato il circuito dell’Eur dove la Formula E ha già gareggiato due volte, Un intervento che ha allungato il giro e soprattutto ha consentito di non interferire troppo con il traffico della zona, lasciando libero l’accesso alla Nuvola trasformata in centro vaccini. Il nuovo tracciato è lungo 3,385 chilometri ed è l’unica tappa europea oltre a quella di Monaco (8 maggio) per ora in calendario.

Più lungo e più veloce rispetto al precedente tracciato, il nuovo percorso cittadino si percorre in direzione anti-oraria; tra le caratteristiche della pista i diversi saliscendi e tre lunghi rettilinei. Lungo 3,385 chilometri con 19 curve, il nuovo layout del tracciato romano sfiora il Palazzo dei Congressi, Piazza Guglielmo Marconi e, per la prima volta, il Palazzo della Civiltà Italiana noto come “Colosseo quadrato”. Il circuito romano è il secondo più lungo della stagione di FE dopo Pechino.

Il primo a vincere a Roma su Sam Bird (ultimo vincitore di questa stagione), mentre nel 2019 vinse Mitch Evans con la Jaguar con cui oggi corre Bird.

Nessuno dei primi tre classificati nella prima gara in Arabia è poi salito sul podio il giorno dopo. Il primo vincitore 2021 è stato Nick de Vries con la Mercedes e il secondo Sam Bird con la Jaguar. L’inglese ha già vinto 10 gare in carriera, dietro solo a Buemi (13) e Di Grassi (10).

 Sabato 10 e domenica 11 aprile, grande appuntamento con la Formula E, che arriva a Roma per due giorni di spettacolo allo stato puro in diretta dal nuovo scenografico circuito dell’Eur. Da non perdere su Sky Sport Uno e in streaming su NOW i due appuntamenti centrali dell’E-Prix di Roma: sabato alle ore 16 in programma il Round 3, mentre domenica alle 13 sarà la volta del Round 4. In entrambe le giornate, spazio anche alle qualifiche – sabato alle 12 su Sky Sport Uno e domenica alle 9 su Sky Sport Uno e Sky Sport Collection – e agli studi di approfondimento pre e post gara, con collegamenti live dalla Capitale. News, highlights, interviste e aggiornamenti live dal circuito anche su Sky Sport 24.

Per i prossimi due anni lo spettacolo elettrico su quattro ruote è assicurato dal primo Campionato Mondiale Formula E sotto l’egida della FIA, che vede in pista 12 team e 24 piloti. Un altro grande evento si aggiunge così all’offerta di Sky dedicata ai motori, che comprende più di 20 campionati in diretta, tra cui la Formula 1, la MotoGP, la Superbike, la MotoE e molto altro. Dopo la prima double header a febbraio in Arabia Saudita, che ha visto quasi tutte le scuderie andare a punti, una cosa è chiara: le gare sono tutte molto combattute e nulla è scontato all’insegna della totale ecosostenibilità portata dall’utilizzo dei soli motori elettrici. Un tema di grande attenzione per il Gruppo Sky, che di recente ha lanciato il progetto SKY ZERO per il contrasto ai cambiamenti climatici*.

Share Button
umberto zapelloni

Nel 1984 entro a il Giornale di Montanelli dove dal 1988 mi occupo essenzalmente di motori. Nel gennaio 2001 sono passato al Corriere della Sera dove poi sono diventato responsabile dello Sport e dei motori. Dal marzo 2006 all'aprile 2018 sono stato vicedirettore de La Gazzetta dello Sport

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.