Ferrari senza Binotto in Turchia. Nuovo motore per Sainz

In Turchia toccherà a Carlos Sainz scattare dal fondo dello schieramento. La Ferrari ha inatti deciso si montare anche sulla sua moniposto il motore EVo di nuova generazione che in Russia aveva portato alla penalizzazione di Charles poi autore di una grande gare di rimonta fino alla pioggia.

E’ un percorso di crescita obbligato. La nuoba power unit (la parte ibrida della power unit ad esser precisi) garantisce un rendimento migliore, ma soprattutto sposa una filosofia che poi verrà adottata per i motori del prossimo anno. Quindi più chilometri si riusciranno a fare meglio sarà.

Il motore nuovo per Sainz non sarà l’unica novità Ferrari a Instanbul. Per la prima volta quest’anno in pista non ci sarà infatti Mattia Binotto. Come è già avvenuto in diverse occasioni lo scorso anno, il Team Principal resterà nel quartier generale di Maranello per concentrarsi sul lavoro di sviluppo della monoposto della prossima stagione ma seguirà tutte le sessioni e la corsa dal Remote Garage, in continuo collegamento con la squadra all’Istanbul Park

Share Button
umberto zapelloni

Nel 1984 entro a il Giornale di Montanelli dove dal 1988 mi occupo essenzalmente di motori. Nel gennaio 2001 sono passato al Corriere della Sera dove poi sono diventato responsabile dello Sport e dei motori. Dal marzo 2006 all'aprile 2018 sono stato vicedirettore de La Gazzetta dello Sport

1 commento

  1. Si concentri, si concentri mr. bean8 che vedremo che conigli riuscirà a far uscire dal cilindro il prossimo anno!

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.