E’ arivato Il grande libro della #Formula1

Baldini+Castoldi, Milano 2020, euro 30.00, pagine 1360

Enzo Ferrari diceva: «Date un foglio di carta a un bambino, dategli dei colori e chiedetegli di disegnare un’automobile, sicuramente la farà rossa». Devo dire che aveva ragione. Così scrive nella sua prefazione di Charles Leclerc

Eccoci ancora qui. Vent’anni dopo La Rossa e le altre, con il mio amico Luca Dal Monte abbiamo completato Il grande libro della Formula1 per Baldini+Castoldi. E’ il romanzo di 70 anni di Formula 1 raccolto in più di mille pagine (1360 per la precisione). Una storia di gare, di automobili, ma soprattutto di uomini.

La storia della Formula 1 è un vero e proprio romanzo iniziato il 13 maggio del 1950 in Inghilterra. Da allora sono trascorsi settant’anni, ricchi di avventure, successi, gioie, ma anche di dolori e tragedie. Storie persone che hanno trasformato un piccolo evento motoristico nella più grande manifestazione sportiva internazionale: Juan Manuel Fangio e Alberto Ascari, Graham Hill e Jim Clark, Jackie Stewart e Niki Lauda.

Hanno caratterizzato il loro tempo, in alcuni casi anche al di fuori dell’ambito sportivo: da Gilles Villeneuve ad Ayrton Senna, il lungo duello tra Mika Hakkinen e Michael Schumacher, fino all’ultimo capitolo con Lewis Hamilton, Sebastian Vettel e gli enfant terrible Charles Leclerc e Max Verstappen. Questo libro unico le racconta tutte.

Baldini+Castoldi, Milano 2020, euro 30.00, pagine 1360

Lo potete acquistare qui

Share Button
umberto zapelloni

Nel 1984 entro a il Giornale di Montanelli dove dal 1988 mi occupo essenzalmente di motori. Nel gennaio 2001 sono passato al Corriere della Sera dove poi sono diventato responsabile dello Sport e dei motori. Dal marzo 2006 all'aprile 2018 sono stato vicedirettore de La Gazzetta dello Sport

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.