La Formula 1 mette ai voti il suo futuro tra gara sprint e motori congelati

La Formula 1 ritrova il Portogallo e si mette (metaforicamente) attorno a un tavolo per decidere se congelare o no i motori dal 2022 al 2024 consentendo così alle Case di concentrare sforzi tecnici e finanziari sul nuovo motore il cui debutto dovrebbe essere anticipato al 2025. La decisione dovrebbe essere presa domani (giovedì) al Consiglio Mondiale che in tanto ha confermato il #weraceasone, facendo sparire l’arcobaleno dal logo.

La soluzione del congelamento è spinta dalla red Bull che così potrebbe continuare a usare i motori Honda anche dopo il ritiro della casa giapponese. Senza congelamento per la Red Bull la situazione si farebbe decisamente più complicata…

Fino a qualche tempo fa la Ferrari si era schierata contro il congelamento. Adesso anche Maranello pare avef cambiato idea… Non è chiaro che cosa spinga la Ferrari a recitare sempre la parte del buon samaritano, sempre pronta a sacrificarsi per il bene degli altri e dell’umanità (in questo caso del campionato).

Anche la Sprint Race ai voti

Il consiglio Mondiale sarà chiamato ad esprimersi anche sulla Sprint Race di cui ha parlato Domenicali (Domenicali apre alle gare sprint al sabato… La F1 cerca nuova attenzione): perchè sia approvata sono necessari 28 voti su 30…

L’idea è di testare la sprint race in tre weekend (Montreal, Monza e Interlagos). Qualifichde al venerdì pomeriggio, gara su un terzo della distanza il sabato stabilendo così anche l’ordine di partenza della gara principale la domenica mattina…

Cambia il calendario: sì al Portogallo

Novità anche suk calendaio: la Formula 1 torna in Portgallo. Adesso è deciso e sicuro (sempre che in era Covid esistano ancora delle certezze): il 2 maggio si corre a Portimao.

I team – secondo quando racconta Motorsport – sono stati avvisati di questo cambiamento nella giornata di giovedì. Dopo alcune settimane di incertezza sulla composizione delle gare d’apertura del calendario 2021, la difficile situazione legata alla pandemia da COVID-19 aveva ampliato i dubbi sull’effettiva presenza del GP del Portogallo.

Si partitrà così in Bahrain il 28 marzo per poi approdare a Imola il 18 aprile. Resta ad oggi una complicazione per i team con base nel Regno Unito: il Portogallo è infatti ancora nella “lista rossa” stilata dal Governo inglese e quindi chi rientra da lì deve sottoporsi a una quarantena obbligatoria in hotel di 10 giorni…

Il Gran Premio del Portogallo, però, non sarà esente da problemi per i team, soprattutto a causa delle nuove restrizioni introdotte nel corso degli ultimi giorni nel Regno Unito. Il Portogallo è attualmente sulla “lista rossa” del Regno Unito, ovvero chiunque torna dai paesi della lista è costretto a una quarantena in hotel lunga 10 giorni. anche per questo il Gp del Portogallo è stato messo in calendario una settimana prima di quello in Spagna…

Il calendario Formula1 2021 tornano Imola e il Portogallo… fuori la Cina

28 March – Bahrain (Sakhir)

◦ 18 April – Italy (Imola)

◦ 2 May – Portogallo

◦ 9 May – Spain (Barcelona)

◦ 23 May – Monaco (Monaco)

◦ 6 June – Azerbaijan (Baku)

◦ 13 June – Canada (Montreal)

◦ 27 June – France (Le Castellet)

◦ 4 July – Austria (Spielberg)

◦ 18 July – United Kingdom (Silverstone)

◦ 1 August – Hungary (Budapest)

◦ 29 August – Belgium (Spa)

◦ 5 September – Netherlands (Zandvoort)

◦ 12 September – Italy (Monza)

◦ 26 September – Russia (Sochi)

◦ 3 October – Singapore (Singapore)

◦ 10 October – Japan (Suzuka)

◦ 24 October – USA (Austin)

◦ 31 October – Mexico (Mexico City)

◦ 7 November – Brazil (Sao Paulo)

◦ 21 November – Australia (Melbourne)

◦ 5 December – Saudi Arabia (Jeddah**)

◦ 12 December – Abu Dhabi (Yas Island)

Share Button
umberto zapelloni

Nel 1984 entro a il Giornale di Montanelli dove dal 1988 mi occupo essenzalmente di motori. Nel gennaio 2001 sono passato al Corriere della Sera dove poi sono diventato responsabile dello Sport e dei motori. Dal marzo 2006 all'aprile 2018 sono stato vicedirettore de La Gazzetta dello Sport

2 commenti

  1. Sig zapelloni
    Grazie del post e dei commenti personali sulla Ferrari come buon samaritano. Speriamo abbiano qualche asso sulla manica… altrimenti non si capisce.
    Sopratutto perché sarebbe la seconda volta in meno di 12 mesi.
    Ma un AD nuovo ancora niente?
    Grazie

    1. Ancora niente

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.