“Miglioramenti clinici significativi”. Forza #Alex

Dopo due mesi, finalmente una buona notizia per Alex Zanardi. L’ospedale San Raffaele di Milano ha scritto in un comunicato che “Ha risposto con miglioramenti clinici significative. Ora è trattato con cure semi intensive presso l’Unità Operativa di Neuro rianimazione”

Sono già passati due mesi da quel maledetto venerdì pomeriggio del 19 giugno quando Alex è andato a colpire di testa un camion. Abbiamo pianto, abbiamo temuto, ma poi alla fine abbiamo soprattutto sperato perché con Alex è così. Sempre. Trova sempre quei 5” secondi che fanno la differenza in pista come nella vita.

Quando tutti lo danno per spacciato, i medici non sanno che dire alla moglie, i preti gli conferiscono l’estrema unzione, lui si rialza anche se ormai non ha più ore gambe. Ha fatto così 19 anni fa dopo il dramma dal Lausitzring…

Adesso il sogno è che ci stupisca di nuovo. Noi speriamo e preghiamo.

“Alex Zanardi – si legge nel comunicato del San Raffaele – ha risposto con miglioramenti clinici significativi dopo un periodo durante il quale è stato sottoposto a cure intensive in seguito al ricovero del 24 luglio al San Raffaele e per questa ragione attualmente è assistito e trattato con cure semi intensive presso l’Unità Operativa di Neurorianimazione, diretta dal professor Luigi Beretta”.

Forza Alex. Forza Daniela. Forza Nicolò.

Share Button
umberto zapelloni

Nel 1984 entro a il Giornale di Montanelli dove dal 1988 mi occupo essenzalmente di motori. Nel gennaio 2001 sono passato al Corriere della Sera dove poi sono diventato responsabile dello Sport e dei motori. Dal marzo 2006 all'aprile 2018 sono stato vicedirettore de La Gazzetta dello Sport

1 commento

  1. Sig Zapelloni
    Grazie del aggiornamento
    Esempio per tutti gia cosi… speriamo ci stupisca ancora

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.